Strategia semplice per piccoli imprenditori (pt. 1)

“Strategia” a volte sembra un parolone, ma in fondo è importante negli affari, in politica e persino nella vita di tutti i giorni e non puoi permetterti di farne a meno.

Perché adottare una strategia è indispensabile?

Scopriamo insieme perché una strategia semplice può essere utile per i piccoli imprenditori, e come fare.

Quali sono prima di tutto, i vantaggi di una buona strategia? Per esempio, può farti raggiungere risultati migliori nella tua attività, o può aiutarti a motivare i tuoi collaboratori e a relazionarti meglio con i tuoi clienti: sicuramente ti può aiutare a definire in modo più chiaro e limpido un piano d’azione.

Gli elementi chiave di un piano strategico sono:

  • definire un’area su cui concentrarsi e valutare la situazione corrente.
  • definire una destinazione, un obiettivo che ci soddisfa
  • stabilire la strada de percorrere per raggiungere il nostro obiettivo
  • e, più importante di tutto, creare un piano dettagliato d’azione

Innanzitutto, cosa vuol dire strategia? Tra le 1000 definizioni che esistono, diciamo che

“la strategia è un metodo, un piano d’azione che ci conduce verso il risultato che desideriamo”

Curiosamente anche il concetto di vendita consiste nel condurci da uno stato di insoddisfazione uno stato desiderato.

Per lo meno questo è il risultato che viene promesso dalla vendita, quindi in qualche modo strategia e vendita hanno qualcosa in comune: la promessa o la credenza che passeremo dallo stato attuale che non ci soddisfa a pieno, ad una condizione futura che sarà migliore.  

O comunque quella che specificamente ricerchiamo.

Prima di vendere gli altri il successo della nostra attività dipende dal fatto che noi vendiamo responsabilmente a noi stessi il processo che ci farà raggiungere il successo che desideriamo.

Scarica lo schema strategico ed esercitati ad applicarlo, se hai dei dubbi scrivimi su Whatsapp  https://wa.me/message/E3XDZ7CS4NIVD1

Definire un’area di lavoro

Una comprensione approfondita della situazione attuale è possibile solo analizzando con attenzione i diversi aspetti del tuo lavoro e della tua presenza sul mercato. Ma non basta, dovrai valutare anche le tendenze del momento, la concorrenza, le potenzialità. Esistono alcuni strumenti visuali che uso quando sono in consulenza presso i miei clienti, che consentono di lavorare in profondità su queste aree.

Definire una destinazione

Quando avrai fatto chiarezza su dove sei esattamente, diventerà più semplice definire dove vuoi andare, e soprattutto tracciare la rotta che ti può condurre a destinazione.

Scegli la strada da percorrere

Se al centro del tuo focus c’è un problema che influenza la tua attività, la ricerca della soluzione dovrà essere altrettanto lucida quanto l’analisi della situazione attuale.

A questo punto il lavoro diventa più pratico, devi scegliere quale strada percorrere, tracciare una mappa, decidere se “attraversare le montagne” piuttosto che “guadare i fiumi”: cambiano i tempi, le risorse richieste, probabilmente l’efficacia stessa della riuscita, ma il lavoro dell’imprenditore è fatto soprattutto di scelte e di decisioni.

Scrivi il tuo piano d’azione

Una volta decisa la strategia, resta da definire il piano d’azione: cosa fare e come; chi sarà responsabile dei diversi passi da percorrere; quali saranno gli indizi che ci faranno comprendere che stiamo raggiungendo la nostra destinazione (questi adesso fa figo chiamarli “kpi”, diciamo che sono indicatori del fatto che stiamo lavorando come avevamo pensato di fare).

Perché fare tutto questo?

Quali benefici può portarti questo lavoro mentale?

Prima di tutto in questo modo avrai più chiarezza, i tuoi collaboratori a loro volta sapranno cosa fare e perché farlo; inoltre il fatto di avere un focus chiaro su un obiettivo ti consentirà di evitare distrazioni in direzioni improduttive, di avere più chiarezza nelle scelte da fare, perché avrai un orientamento che ti farà decidere più facilmente per ogni scelta quale sia la soluzione più allineata con il tuo percorso.

Nei prossimi articoli approfondirò altri aspetti interessanti legati alla “strategia”.

Registrati per ricevere nella tua casella e-mail la notifica dei miei nuovi articoli e seguimi sulla pagina Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *