‍Come imprenditore, ho capito che il successo di ogni azienda dipende da molti fattori. Uno dei fattori più importanti è la comprensione degli attori chiave dell’attività, gli stakeholder. In questo articolo, parlerò di cosa sono gli stakeholders, del perché sono importanti e di come gestirli in modo efficace.

Che cos’è uno stakeholder?

Uno stakeholder è un individuo o un gruppo che ha un interesse o è influenzato dalle attività di un’azienda. Si tratta di clienti, dipendenti, fornitori, azionisti, enti governativi e comunità locale. Ogni stakeholder ha un ruolo unico nel successo di un’azienda e la comprensione delle sue esigenze e aspettative è fondamentale per raggiungere gli obiettivi aziendali.

Importanza della comprensione degli stakeholders

La comprensione degli stakeholder è essenziale per qualsiasi azienda che voglia avere successo. Gli stakeholders possono influenzare le decisioni, la reputazione e i risultati dell’azienda. Ad esempio, se un’azienda ignora le esigenze e le aspettative dei suoi clienti, può causare una perdita di fatturato e un danno alla reputazione. D’altro canto, se un’azienda si prende cura dei propri dipendenti, è più probabile che questi siano produttivi e forniscano un servizio migliore ai clienti.

Tipi in gioco

Esistono diversi tipi di stakeholders, ognuno dei quali ha un diverso livello di influenza e interesse per l’azienda. I quattro tipi principali sono:

1. Stakeholders interni

Sono individui o gruppi interni all’azienda, come dipendenti, manager e azionisti. Hanno un interesse diretto nel successo dell’azienda e sono spesso coinvolti nei processi decisionali.

2. Gli stakeholders esterni

Sono individui o gruppi esterni all’azienda, come i clienti, i fornitori e la comunità locale. Possono influenzare la reputazione, le vendite e la redditività dell’azienda.

3. Stakeholders collegati

Sono individui o gruppi che sono indirettamente influenzati dall’azienda, come i media, gli enti normativi e le associazioni di settore.

4. Stakeholders inattivi

Gli stakeholders inattivi sono individui o gruppi che hanno un interesse nell’azienda ma non sono coinvolti o impegnati attivamente, come ex dipendenti, azionisti in pensione o clienti inattivi.

Gestione delle aspettative degli stakeholders

La gestione delle aspettative degli stakeholders è essenziale per qualsiasi azienda che voglia avere successo. Si tratta di identificare le esigenze e le aspettative e di sviluppare strategie per soddisfarle. Una gestione efficace può migliorare la reputazione dell’azienda, aumentare la fedeltà dei clienti e ridurre il rischio di pubblicità negativa.

Per gestire in modo efficace le aspettative degli stakeholders, è essenziale:

1. Definirne le priorità

Non tutti gli stakeholders sono uguali e alcuni hanno più influenza di altri. È essenziale definire le priorità degli stakeholder in base al loro livello di influenza e di interesse per l’azienda.

2. Comunicare regolarmente

Una comunicazione regolare è fondamentale per gestire le loro aspettative. Ciò può comportare la fornitura di aggiornamenti sulle attività aziendali, la richiesta di feedback e la risoluzione di eventuali problemi o preoccupazioni.

3. Essere trasparenti

La trasparenza è essenziale per costruire fiducia e credibilità con gli stakeholders. Comporta l’onestà sulle attività, le prestazioni e le sfide dell’azienda.

4. Definire aspettative realistiche

Stabilire aspettative realistiche è fondamentale per gestire efficacemente le loro aspettative. Ciò significa essere chiari su ciò che l’azienda può o non può fornire.

5. Sviluppare piani di emergenza

Lo sviluppo di piani di emergenza può aiutare le aziende a gestire le aspettative degli stakeholders in caso di eventi o sfide impreviste. Ciò può comportare lo sviluppo di strategie alternative, la comunicazione con gli stakeholders e la preparazione a rispondere a potenziali rischi.

Comunicare con gli stakeholders

Una comunicazione efficace è fondamentale per gestire le loro aspettative e costruire fiducia e credibilità. La comunicazione si svolge in:

1. Riunioni

Le riunioni possono essere un modo efficace per comunicare e impegnarsi con loro. Si può trattare di incontri regolari con i dipendenti, gli azionisti o i clienti.

2. Rapporti

I report possono fornire agli stakeholders informazioni sulle attività, le prestazioni e le sfide dell’azienda. Tra questi vi sono i rapporti finanziari, i rapporti di sostenibilità e i rapporti annuali.

3. Indagini

I sondaggi possono essere un modo efficace per raccogliere da loro feedback su attività, prodotti o servizi aziendali. Si può trattare di sondaggi sulla soddisfazione dei clienti, sul coinvolgimento dei dipendenti o sui fornitori.

4. I social media

I social media possono essere un modo efficace per comunicare con gli stakeholders, in particolare con i clienti e la comunità locale. Ciò può comportare la pubblicazione di aggiornamenti, la risposta a commenti o domande e l’assistenza ai clienti.

Esempi di gestione efficace degli stakeholders

Esistono molti esempi di aziende che hanno gestito con successo i propri stakeholders.

Un esempio è Patagonia, un’azienda di abbigliamento che ha un forte impegno per la sostenibilità. Patagonia ha sviluppato una reputazione di responsabilità ambientale che ha contribuito a costruire il suo marchio e ad attrarre clienti che condividono i suoi valori.

Un altro esempio è Starbucks, che ha un forte impegno per il coinvolgimento dei dipendenti e ha sviluppato programmi per sostenerli, come il rimborso delle tasse scolastiche e le prestazioni sanitarie.

In conclusione, gli stakeholders sono gli attori principali di ogni azienda e la comprensione delle loro esigenze e aspettative è fondamentale per raggiungere gli obiettivi aziendali. Una gestione efficace degli stakeholders implica l’identificazione delle loro esigenze e aspettative, lo sviluppo di strategie per soddisfarle e la comunicazione regolare con gli stakeholders per costruire fiducia e credibilità. La definizione delle priorità degli stakeholders, la trasparenza, la definizione di aspettative realistiche e lo sviluppo di piani di emergenza sono elementi essenziali per una gestione efficace delle aspettative degli stakeholders.

Conclusioni

Dando loro priorità, comunicando regolarmente ed essendo trasparente, potrai costruire fiducia e credibilità con clienti, dipendenti e la comunità locale.

Una gestione efficace degli stakeholders può migliorare la reputazione dell’azienda, aumentare la fedeltà dei clienti e ridurre il rischio di pubblicità negativa. Comprendendo gli attori principali della tua attività, potrai sviluppare strategie per soddisfare le loro esigenze e aspettative e raggiungere i tuoi obiettivi aziendali.

Scarica qui un estratto del mio libro Business IN Utile per avere altri spunti interessanti, o acquistalo direttamente sullo store di Amazon.

Allez.

firma Alberto

About Alberto Vercellotti

Come Personal Business Coach studio con te la strategia migliore per fare crescere la tua attività, evitandoti di sprecare soldi e tempo in iniziative sbagliate. È arrivato il momento di farti aiutare? Allora contattami

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *