3 livelli del marketing

Lavorare sul marketing della propria attività è molto semplice, ma per nulla facile; in fondo è sufficiente rispondere a poche domande, la difficoltà però sta nel trovare la risposta.

Ho dovuto confrontarmi con questi 3 livelli del marketing quando ancora lavoravo nelle vendite per tanti anni, vendendo quello che vendevano mille miei concorrenti; ho dovuto cominciare a farmi delle domande molto prima di approfondire l’importanza del marketing nell’ambito del processo di vendita.

Anche solo come semplice “consulente commerciale”, tu o l’azienda mandante dovete risolvere un equazione nella testa del potenziale cliente.

Ripeto, è molto semplice, eppure ogni volta che la presento ai miei clienti cade quel silenzio che mi ricorda le interrogazioni a sorpresa a scuola.

Vediamo allora i 3 livelli su cui devi lavorare per risolvere il problema della vendita senza compromessi.

Per compromessi intendo: lo sconto, il preventivo “aspetta che lo chiedo anche a quell’altro”, “eh ma non posso permettermelo a questo prezzo”, ecc.

3 livelli del marketing

1° livello di marketing: capacità di risolvere un problema

Prima di tutto devi comprendere qual è il problema del cliente e dimostrare che sei capace di risolverlo.

Senza questo step è inutile qualunque altra azione. Chiamate, campanelli, pubblicità su Facebook o su Google, neanche un funnel.

2° livello di marketing: risolvere un problema in modo “unico”, “differente”

Qua inizia la salita dura, non basta risolvere il problema, ma devo farlo in un modo unico (metodo proprietario), diverso (da quello dei miei concorrenti), e soprattutto il più efficace

3° livello di marketing: risolvere il problema in modo evidente

La soluzione del problema deve essere evidente: quindi semplice, chiara a comprendersi e soprattutto evidenziata dalle testimonianze di altre persone che certificano che quella soluzione funziona. Funziona perfettamente.

Sarà il cliente a decidere quanto è disposto a rischiare non considerando la soluzione.

Questo dipenderà da quanto è pressante il problema, da quanto è maggiore il gap tra dove è e dove vorrebbe essere, e da quanto è disposto a spendere pur di risolverlo

Padroneggiare questi 3 livelli è l’unica assicurazione sulla vita della tua attività, senza avere una risposta adeguata a tutti e 3, il rischio è alto, anzi altissimo.

Per avere qualche idea in più leggi anche questo articolo

Alla prossima.